I libri della V edizione

Dacia Maraini ritorna a Sabaudia per presentare il suo ultimo libro: CORPO FELICE. Storie di donne, rivoluzioni e un figlio che se ne va intervistata dalla giornalista Licia Pastore.

Descrizione: Una madre che non ha avuto il tempo di esserlo. Un figlio mai cresciuto. Tra di loro, i giorni teneri e feroci, sognati eppure vividissimi che non hanno vissuto insieme. E un dialogo ininterrotto che racconta cosa significa diventare donne e uomini oggi.«Si parte dal corpo femminile, ma lo sguardo, il punto di vista è sempre maschile.È lui che racconta la storia dei corpi, i misteri della maternità, che spiega il desiderio, la violenza, la famiglia, l’adulterio»A più di quarant’anni dai versi che hanno disegnato i contorni di un cambiamento possibile – “Libere infine di essere noi / intere, forti, sicure, donne senza paura” – Dacia Maraini riavvolge il filo di una storia tempestosa, quella al femminile, attraverso le parole di una madre a un figlio perduto, il suo, che cammina verso la maturità pur abitando solo nei ricordi. È così che l’immaginazione si fa più vera della realtà, come accade per tutte le donne che popolano i suoi libri – Marianna, Colomba, Isolina, Teresa – e sono arrivate a noi con le loro voci e i loro corpi. Corpi che non hanno mai smesso di cercare la propria via per la felicità, pieni di vita o disperati per la sua assenza, amati o violati, santificati o temuti, quasi sempre dagli altri, gli uomini. Ed è proprio a loro che parlano queste pagine. Agli occhi di un bambino maschio non ancora uomo. Per ricordare a lui e a tutti noi, sul filo sottile ma resistente della memoria, che solo quando l’amore arriva a illuminare le nostre vite, quello tra i sessi non sarà più uno scontro ma l’incontro capace di cambiare le regole del gioco.

Presentazione: 16 luglio 2019 ore 18:30

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

spot – V edizione

_____________________________________________________________________________________

Valentina Marini e Giada Susca presentano il loro libro #GALATEO LINDEDIN modera Andrea Solimene, Digital Innovation Enabler, Smart Working Expert, CEO Seedble, Lecturer, Speaker.

Descrizione: Un libro che affronta in modo semplice e intelligente gli attualissimi temi dell’identità digitale e dei rischi connessi all’uso improprio dei social network con un focus sul mondo del lavoro. La crescita del digitale modifica giorno dopo giorno tendenze e comportamenti anche nel mondo del lavoro. Questo progresso, pur essendo un bene per l’umanità, rischia talvolta di determinare un peggioramento nella qualità della vita. Emerge allora l’esigenza di diffondere e promuovere la conoscenza e la consapevolezza sull’utilizzo degli strumenti digitali, nel rispetto del prossimo e di sé stessi. A partire dal racconto del progetto di cui sono fondatrici, le autrici approfondiscono il concetto di identità digitale nelle sue diverse declinazioni di vita personale e lavorativa, focalizzandosi in modo particolare sul social network professionale LinkedIn. Grazie anche al contributo di esperti e professionisti testimoni di un uso virtuoso dei social network, il libro fornisce strumenti pratici per la valorizzazione della professionalità e il monitoraggio della propria reputazione online; mira a far comprendere che nella vita reale, così come nei social network, valgono le stesse regole di civile convivenza; approfondisce l’importanza della cultura e dell’educazione civica digitale nelle scuole e nelle organizzazioni, con l’obiettivo di “coltivare un mondo digitale migliore”

Presentazione: 19 luglio 2019 ore 21:00

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

Spot – V edizione

_____________________________________________________________________________________

Maurizio Sorge presenta il suo libro MA TU PERCHE’ SI VIP? intervistato dal giornalista Stefano Cortelletti.

Descrizione: ‘Ma tu perché si vip?’ è quasi un diario, una raccolta di vicende dei VIP italiani ed internazionali, che lui stesso ha toccato con mano. Incontri, scontri e amori segreti, raccontati da chi aveva solo la macchina fotografica per rivelarli ed incastrarli! Segreti, foto, rivelazioni che diventano un vero e proprio racconto: tutti i segreti finalmente svelati!

Presentazione: 21 luglio 2019 ore 21:00

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

Spot – V edizione

_____________________________________________________________________________________

Filippo Anastasi presenta il suo libro I MISTERI DI LOURDES intervistato dalla giornalista Mariasole Galeazzi.

Descrizione: Lourdes favorisce l’incontro con il mistero, secondo l’antica aspirazione dell’uomo di mettersi in comunione con il divino, di entrare in contatto con il soprannaturale. Scritte con «lo stupore del cronista», queste pagine offrono una sorta di «manuale di istruzioni» alla scoperta dei misteri di Lourdes, per aiutarci non solo a vedere, ma ad entrare nel mistero del miracolo. Quel mistero che scuote e ci interroga sulla nostra relazione con Dio. «Filippo ha usato nella sua vita tutta la sua perizia professionale e la sua grande esperienza in televisione per raccontare Lourdes, per mostrarla quale essa è. E poi – come giornalista – si è divertito negli anni a incrociare storie, a mescolare generazioni e a interrogare emozioni, sguardi e esperienze. Queste pagine non sono la divulgazione di misteriosi segreti, sono pagine di diario di un uomo ricco di umanità che vuole provare ad affacciarsi insieme ai lettori non sul “segreto” ma sul vissuto di uomini e donne che hanno fatto esperienza di un avvenimento straordinario: una guarigione miracolosa. In qualche modo completa, da par suo, il lavoro che i miei predecessori ed io abbiamo condotto sulle stesse storie di persone. Noi alla ricerca meticolosa della verità clinica e medica. Filippo Anastasi alla ricerca della verità dell’esperienza umana e spirituale». Prefazione di mons. Luigi Bressan, introduzione di mons. Santo Marcianò, postfazione di Alessandro De Franciscis.

Presentazione: 3 agosto 2019 ore 19:00

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

Spot – V edizione

_____________________________________________________________________________________

Gaia de Beaumont presenta il suo libro VECCHIE NOIOSE intervistata dal giornalista Federico Domenichelli.

Descrizione: Che cosa succede se una donna appena pensionata ma ancora in cerca del grande amore decide di trasferirsi in un paesino nel quale improvvisamente si accorge di essere la più giovane, di essere cioè circondata da vecchi? Anzi, da vecchie? C’è chi è sempre di pessimo umore e chi prega; una è in prigione da anni, una fa la spiritosa, un’altra parla alla gatta sovrappeso, e altre ancora – macerate dall’invidia – guardano dall’alto in basso le vicine tracannando litri di caffè e quantità indescrivibili di alcol. I mariti sono morti da anni. Le signore sono molto anziane ma potrebbero vivere ancora uno o due decenni, come pure succede, e allora fanno quel che possono: vanno dal parrucchiere, giocano a Scarabeo, cercano di capire come funzionano i nuovi apparecchi telefonici, commentano gli avvenimenti di cronaca. Stordite dai fantasmagorici colori dei nuovi televisori a schermo piatto, dove sedicenti profeti annunciano «l’imminente fine del mondo», prendono per buono tutto quello che sentono. Inoltre, Maria Gioconda, la scriteriata giovanetta appena giunta in paese, si appresta a sovvertire per sempre la loro vita quotidiana, affiancata da un carosello di personaggi indimenticabili: un prete che non vede l’ora di scappare, un vanaglorioso novantenne in pantaloncini «blu oltremare o blu oltrecielo» che si allena per la maratona di Londra, negozianti che invecchiano insieme alla loro clientela, un cane duro d’orecchi, un becchino depravato a cui piacciono le vecchie signore, e poi mariti defunti che di notte appaiono per rassicurarle, amiche pettegole, nuore cattive, figli depressi e vendicativi. Con ironia, fantasticheria e un’attentissima osservazione del mondo contemporaneo, Gaia de Beaumont racconta l’avventura – quasi western – di come si arriva e si scappa dalla vecchiaia.

Presentazione: 5 agosto 2019 ore 21:00

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

Spot – V edizione

_____________________________________________________________________________________

Graziella Di Mambro presenta il suo libro TUTTE LE BUGIE NECESSARIE PER ESSERE FELICI intervistata dalla giornalista Mariasole Galeazzi.

Descrizione: “Tutte le bugie necessarie per essere felici” narra la storia di Francesca Dorelli,  una manager affermata che lavora per un’agenzia di comunicazione. Dopo la morte dei genitori deve svuotare, per vendere, la casa di famiglia e durante il trasloco si imbatte in alcune foto che lei stessa ha scattato 22 anni prima quando era un’aspirante cronista. Sono immagini di un incidente stradale e la vittima è il ragazzo di Francesca, Giovanni, l’amore assoluto e perduto in quell’incidente. Quelle foto la riporteranno indietro negli anni e la costringeranno a ricordare un trauma che aveva ostinatamente tenuto occultato. Non solo: da alcuni dettagli di quelle foto emergerà una verità nascosta su Giovanni e una vita del tutto sconosciuta a Francesca nella quale lei era del tutto sconosciuta. E’ una storia su certe bugie necessarie ma anche sul fatto che la verità è ineluttabile e in qualche modo essa ti viene incontro. Il racconto che doveva essere una storia d’amore si è trasformato in un giallo e nella rilettura di un periodo difficile della Storia recente, quello del terrorismo e dei sogni infranti in un’Italia fragile eppure forte.Pur essendo la vicenda narrata  frutto di fantasia, trae spunto da un’intervista reale che la giornalista e scrittrice Graziella Di Mambro fa ad un brigatista.Sono tanti i punti di vista offerti dalla Di Mambro per darci la possibilità di immergerci in una riflessione con più sfaccettature.

Presentazione: 12 agosto 2019 ore 21:00

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Mauro Canali e Clemente Volpini presentano il loro libro MUSSOLINI E I LADRI DI REGIME intervistati dalla giornalista Licia Pastore.

Descrizione: Il 5 agosto 1943, a pochi giorni dall’arresto di Mussolini, i giornali pubblicano una notizia sensazionale: il governo Badoglio ha istituito una commissione con il compito d’indagare sulle fortune accumulate dai gerarchi nel corso del ventennio, i cosiddetti illeciti arricchimenti del fascismo. Il duce e i capi del regime, un tempo intoccabili, finiscono in prima pagina, dati in pasto a un’opinione pubblica che fino al giorno prima li aveva temuti, odiati, riveriti, spesso invidiati. Chi sono e quanto hanno «rubato»? E lo Stato è voluto veramente andare fino in fondo o ha chiuso un occhio, consentendo ai più di farla franca? Infine, quanto è tornato nelle tasche degli italiani? Quello che l’inchiesta scoperchia è un autentico verminaio. Una storia di corruzione e concussione, di tangenti e appalti, di capitali che trovano riparo all’estero, di raccomandazioni; un intreccio perverso tra politica e affari alla faccia del rigore e dell’onestà tanto proclamati dalla propaganda fascista. È una storia anche grottesca, fatta di fughe rocambolesche, di rotoli di banconote nascosti nell’acqua degli sciacquoni, di tesori sotterrati in giardino; e verbali di sequestro così scrupolosi da non crederci: favolosi patrimoni in ville e palazzi, pellicce, arazzi, gioielli, fino al numero di posate in argento, all’ultima pantofola, calza e mutanda del gerarca inquisito. Mauro Canali e Clemente Volpini forniscono con documenti inediti una radiografia del malaffare in camicia nera, facendo i «conti in tasca» ai vertici della nomenclatura fascista. Una pagina che ancora mancava della storia del ventennio.

Presentazione 23 agosto 2019 ore 19:00

Luogo: Hotel Oasi di Kufra – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Massimo Lugli e Antonio Del Greco tornano a Sabaudia per presentare il loro ultimo libro QUELLI CATTIVI. ROMA NON VUOLE PADRONI intervistati dal giornalista de La Repubblica Clemente Pistilli.

Descrizione: La nascita e l’ascesa della grande mala nella capitale. Roma non vuole padroni.Omar Gentile, “colonnello” di una formazione di estrema destra e Pietro Salis, conosciuto come “er Cattivo”, boss indiscusso della criminalità del litorale romano: non hanno nulla in comune, né ideali, né obiettivi, né stile di vita. È un furto in banca da quaranta miliardi, realizzato a metà degli anni Ottanta, a segnare l’inizio di un sodalizio criminale tra i terroristi neri e i criminali di Ostia. E a dare il via a una catena di omicidi, attentati e ricatti che andrà avanti per più di un decennio, attraversando una delle fasi più drammatiche e sanguinose della storia italiana e della Capitale, funestata da una malavita spietata e aggressiva e dalla tragedia degli anni di piombo. Partendo da un reale fatto di cronaca, Antonio Del Greco e Massimo Lugli, con un ritmo serratissimo e colpi di scena di ogni genere, raccontano l’affascinante e violenta storia della “grande mala”: la sua nascita, l’ascesa e il cambiamento di un gruppo criminale che ancora oggi domina incontrastato sulla scena di Ostia e di Roma. Un episodio di cronaca nera diventa un romanzo feroce e appassionante.

Presentazione: 24 agosto 2019 ore 19:00

Luogo: Hotel Oasi di Kufra – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Giulio Cavalli presenta il suo ultimo libro CARNAIO intervistato dalla giornalista Licia Pastore.

Descrizione: Giovanni Ventimiglia è un pescatore, da tutta la vita raccoglie nelle sue reti acciughe e granchi, anche se negli ultimi anni il mare è diventato avaro e sulla sua piccola nave non ha più un equipaggio. Il pesce lo vende nel mercato di DF, un paesino aggrappato alla costa come tanti, con un parroco che fa la predica ma va a puttane, un sindaco che è padre di sindaco, un’emittente locale che scalda i cuori delle casalinghe con il suo conduttore brizzolato. Ma un giorno di marzo Giovanni attraccando al pontile trova un cadavere, un uomo che in ammollo dev’essere stato per giorni, un ragazzo non di quelle parti, forse dell’Est o del Sud, uno di colore comunque. E dopo di lui, i ritrovamenti di cadaveri sbiaditi dall’acqua, tutti giovani, tutti neri si susseguono, senza che le autorità locali riescano a trovare un filo, cumuli di cadaveri da seppellire, identificare, gestire. E da DF chiedono aiuto, ma da Roma prendono tempo, impongono accertamenti, tanto che, per non venire sommersi, i cittadini saranno costretti a escogitare un sistema per affrontare l’emergenza, e poi nel tempo trasformarla in profitto. Con uno sguardo che ricorda Saramago e Bolaño, Carnaio è un incubo di carne e soldi, la profezia di un mondo prossimo, in cui l’ultimo passo verso l’abisso è già alle nostre spalle.

Presentazione: 27 agosto 2019 ore 19:00

Luogo: Hotel Oasi di Kufra – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Cesare Gigli presenta il suo libro VENTUNO LUSTRI, modera Katia Campacci dell’associazione Sabaudia Culturando.

Descrizione: E’ il 1913. In un piccolo paese del Lazio, l’esercito spara sui manifestanti, uccidendo sette persone. La carneficina manda in frantumi tutti i sogni di Giggino, che vede anche la sua migliore amica Fortunata cadere a terra, colpita a morte. E il 2018: in una birreria molto particolare di Latina, una giovane coppia, assieme al proprietario del locale e alla sua aiutante bulgara Giordi, cominciano una ricerca storica partendo da un vecchio bastone. Due storie diverse, distanti ventuno lustri, che si intrecceranno in continuazione, alternando l’Italia di inizio ‘900 a quella odierna.

Presentazione: 21 settembre 2019 ore 18:30

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Alessandro Cardosi presenta il suo libro AMATO MAESTRO, modera Katia Campacci dell’associazione Sabaudia Culturando.

Descrizione: Sonnino, metà degli anni ’50. La quinta B della scuola elementare ospitata negli spazi del “Vecchio Mulino” si prepara agli esami, e a salutare l’Amato Maestro che ha accompagnato la classe per cinque anni. È un uomo particolare, sopra le righe, le cui scelte, convinzioni e comportamenti, in classe e nel paese, non lo pongono certo al riparo da critiche e illazioni. Eppure per Brenno, Organzino, Mammabbella, Merloparlante – nessuno dei suoi alunni sfugge al rito della “nòmmera” – il Maestro è un riferimento, la mente geniale che apre loro una finestra sul mondo, oltre la Semprevisa.

Presentazione: 28 settembre 2019 ore 18:30

Luogo: Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni – Sabaudia LT

_____________________________________________________________________________________

Quest’anno il blog di scrittura creativa DIARI DI PALUDE collabora alla V edizione della rassegna LIBRI NEL PARCO – quando la cultura incontra la natura! http://www.diaridipalude.it/

_____________________________________________________________________________________

RINGRAZIAMO PER L’OSPITALITA’ E PER IL SOSTEGNO: