I edizione

Maria Latella è nata a Reggio Calabria è una giornalista, blogger e conduttrice televisiva. Ha vissuto a Sabaudia per i suoi primi 18 anni e poi a Genova – città dove si è laureata in legge – fino al 1990; in questo periodo è stata una esponente del Partito socialista italiano genovese. Maria Latella è giornalista multimediale, redattrice di un blog personale “Tendenza Latella” e una costante presenza su Twitter. Da dieci anni punto di riferimento dell’informazione politica di Sky TG24 conduce ogni domenica il suo programma, “L’Intervista”, che ha ricevuto il Premio Ischia come miglior programma di attualità e politica. Editorialista del quotidiano romano Il Messaggero, fa parte del board del Centro Studi Americani e del board Education di Samsung. Ha lavorato per il gruppo Rizzoli- Corriere della Sera per ventitré anni, prima inviata di politica per il Corriere della Sera e poi direttore, dal 2005, del settimanale Anna. Nel 2006 guida la trasformazione del periodico nel nuovo A. È sposata con il pubblicitario inglese Alasdhair Macgregor-Hastie, Vice President della francese BETC. Ha una figlia, Alice, creative director a Berlin. Vive dividendosi tra Milano, Roma e Parigi.


Bruno De Stephanis è un attore di consumata esperienza di teatro e cinema spesso prestato anche alla pubblicità. Spesso anche regista specialmente in teatro per opere che in qualche caso lo vedono anche come autore. La sua formazione è avvenuta nei “Filodrammatici” di Milano sotto la direzione artistica di Ernesto Calindri. Si è specializzato alla “Scuola di recitazione” con Francesca de Sapio (Metodo Stanislavskij e Stransberg). Tra i suoi spettacoli più importanti, Hurly Burly, “Riccardo III” di W.S con Malacrida, aiuto regista di Strelher; “Fedele” di C.palminteri, “la Locandiera” di Goldoni, “Casa di Bambola” di Ibsen,“Morte di un commesso viaggiatore” e molti altri.


Fabrizio Cannizzaro è socio fondatore e CEO di Join Group. Laureato in economia, dottore commercialista e revisore legale. Ha dimostrato in tanti anni di attività, di cui oltre venti trascorsi come Manager e Direttore in grandi aziende multinazionali e gli ultimi in qualità di Advisor e General Manager di realtà imprenditoriali più piccole, la capacità di conseguire obiettivi sfidanti. Ha ricoperto ruoli sia operativi che strategici, in realtà di diverse dimensioni di fatturato e caratteristiche strutturali, sia nel mondo Corporate che in quello del Private Equity e sia in situazioni di continuità che di discontinuità. Forte background finanziario acquisito ricoprendo numerosi ruoli Finance in diverse aziende e location del Gruppo Unilever a diversi livelli di seniority, una robusta esperienza strategica, commerciale e operativa sviluppata come responsabile della strategia commerciale prima di Unilever Italia e poi di Findus Italia Iglo Group (Permira Capital), dove era anche responsabile dell’IT, della pianificazione e della logistica. Negli ultimi anni, come CEO di Join Group, ha avuto l’occasione di guidare alcune startup nel mondo food e una digitale, Cubik TV, la prima social internet television interattiva italiana, di cui ricopre il ruolo di General Manager dall’inizio del 2014. Negli ultimi anni ha avuto inoltre modo di approfondire le dinamiche del mercato dell’Energia collaborando in alcune operazioni di finanza straordinaria di un gruppo italiano quotato in borsa. Profonda esperienza di formatore maturata attraverso docenze in azienda e in alcune delle principali università italiane tra cui La Sapienza e Luiss di Roma, SDA Bocconi di Milano. Volontario e consulente pro bono per associazioni no profit a sostegno di bambini e ambiente come La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e il WWF Italia, ha pubblicato diversi articoli di business, due romanzi e il diario di una esperienza di volontariato in Sudamerica.


Myriam Caroleo Grimaldi è un avvocato penalista, laureata in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza e nel 2014 si Laurea in Lettere e Filosofia all’Università La Sapienza. Ha scritto molti libri tra cui: CENTOCOLTELLATE, Apologia-biografia del Diavolo La cadutadata Nel nome di Nada, Dalila.